Accedere al Fondo Sociale Regionale (FSR)

Accedere al Fondo Sociale Regionale

Il Fondo Sociale Regionale è finalizzato al sostegno delle unità di offerta sociale, ovvero l’insieme delle strutture che vanno a costituire il sistema della rete dei servizi sociali-assistenziali del territorio, e dei servizi ed interventi già funzionanti sul territorio.

In caso di richiesta, il fondo serve a ridurre le rette degli utenti e a sostenere le famiglie in difficoltà. 

Requisiti oggettivi

Per l’accesso ai contributi del Fondo Sociale Regionale le unità di offerta sociale devono essere:

  • tra quelle già individuate dalla Giunta regionale
  • in regolare esercizio ed attive nell'anno in corso
  • in possesso dell’autorizzazione al funzionamento,ovvero l'abilitazione all'esercizio di attività residenziali o semi residenziali
  • oppure aver trasmesso al Comune sede dell’unità d’offerta la comunicazione preventiva per l’esercizio, in caso di mancanza dell'autorizzazione al funzionamento
  • presenti nell'anagrafe regionale delle strutture sociali con un proprio codice struttura assegnato a seguito della registrazione da parte dell’Ufficio di Piano.

Inoltre si ricorda che:

  • il fondo non può essere destinato alle unità di offerta sperimentali
  • per le unità di offerta residenziale per minori, la richiesta di contributo deve essere corredata dalla dichiarazione del legale rappresentante dell’Ente gestore in cui si attesta di aver inserito nella banca dati Minori in Comunità le informazioni relative ai minori accolti l'anno precedente.

Approfondimenti

Chi può richiedere il fondo?

I soggetti che possono presentare la richiesta sono:

  • enti gestori di unità di offerta sociale, pubblici e privati
  • enti gestori di servizi ed interventi, dedicati alle aree minori e famiglia, disabili ed anziani, già funzionanti sul proprio territorio dell’Ambito Territoriale.
Come accedere?

Gli enti devono rivolgersi ai servizi sociali del proprio Comune di residenza.

Quando posso presentare la domanda?

Durante il periodo di apertura del bando, che in questo caso è tra i mesi di ottobre e novembre. 

Puoi trovare questa pagina in

Io sono: Famiglia
Ultimo aggiornamento: 19/08/2019 15:36.29